Un bianco da bomba

Un bianco da bomba

Una sera ci troviamo con una nostra cara amica nella nostra enoteca preferita “dall’Oste” e la mia dolce metà Alessandra propone di iniziare con un bianco…

Io sono titubante della sua scelta perché so bene che preferisce il vino rosso:

“Qui gatta ci cova!!!”

La sua scelta si chiama “Cossineo” della Cantina Bio “Fontorfio”
Subito capisco la scelta di mia moglie, giro la bottiglia e leggo 14,5% caspita!

È più alcolico di un rosso!!

Da uve pecorino con alto grado zuccherino che permette un così alto grado alcolico del vino.
Vino biologico che si presenta di un colore giallo paglierino carico, oserei dire quasi dorato.
Al naso intenso con sentori floreali di acacia e camomilla.
Al gusto forte e sempre intenso una vera bomba con sentori di banana e albicocca, una buona mineralità con una acidità importante, ma non invadente.

L’oste dal canto suo dà il meglio di se stesso portandoci prima una polenta fatta con del formaggio e poi una polenta con del brasato, ottimo accompagnamento al vino.

Wow che vino e che polenta!!!

Un vino equilibrato e armonico con un tasso alcolico importante, che permette una longevità con buone prospettive di invecchiamento.

Hai capito la mogliettina che scelta??!!

La serata continua tra chiacchere, soprattutto di vino, ormai dall’oste siamo di casa, per finire con un buon liquore al pompelmo.

Serata memorabile!!!

Un vino che ti sorprende e ti stupisce con un discreto rapporto qualità/prezzo, che io consiglio almeno una volta di degustare… fermo restando che de degustibus…”

Francesco